Caf-Confesercenti presenta la giornata di formazione e approfondimento su dichiarativi fiscali, rottamazione e privacy
Martedì 16 Aprile, a partire dalle 10, presso l'Auditorium Nori in via Nazionale

  • 10 aprile 2019

Il Caf-Confesercenti organizza il prossimo 16 aprile, alle 10.00, presso l'Auditorium Antonio Nori in via Nazionale 60, una giornata di formazione e approfondimento con relatori autorevoli.

Ad aprire i lavori il saluto di Vincenzo Miceli, Amministratore delegato Caaf Sicurezza Fiscale.

Subito dopo Enrico Zaccardi della Direzione Centrale dell'Agenzia delle Entrate, Ufficio Modulistica e assistenza agli intermediari, relazionerà sulle "Novità 2019 del modello 730 precompilato".

Alle undici prenderà la parola Alfonso Ferrara, Responsabile Segreteria Tecnica Area Riscossione - Direzione Centrale Agenzia delle Entrate e Riscossione, che parlerà di "Profili operativi e applicativi" riguardanti la "Rottamazione ter" e di operazioni di "Saldo e Stralcio".

A seguire, Antonella Gorret, Responsabile Relazioni Esterne e Istituzionali - Direzione Centrale Agenzia delle Entrate e Riscossione illustrerà le "Modalità di deleghe EquiPro".

Non mancherà un approfondimento su "Tutela della privacy del contribuente e obblighi normativi in materia, alla luce della piena applicazione del Regolamento UE 2016/679", a cura di Antonietta Majoli, Responsabile Area legale CAAF Sicurezza Fiscale S.r.l.

Concluderà i lavori Lorena Serafinelli, Responsabile Area Operativa CAAF Sicurezza Fiscale S.r.l., che spiegherà le "Procedure operative ed esiti relativi ai controlli 2018 a seguito di accertamento formale ex art. 36 ter del D.P.R. n. 600/1973".

Prima della chiusura è previsto un dibattito in sala, con risposte ai quesiti che verranno posti.

"Riteniamo sarà una giornata molto importante di approfondimento di temi centrali per il nostro lavoro - commenta Vincenzo Miceli - in vista delle numerose e prossime scadenze fiscali. Un appuntamento che ci consente di fornire un'assistenza puntuale e qualificata alle nostre sedi".

Per coloro che non potranno essere presenti all'evento sarà possibile collegarsi in videoconferenza.